santafamiglia

«Amore fa queste cose»

Proposte per un’iconografia della Santa Famiglia

patrocinio: Fondazione Russia Cristiana e Scuola iconografica di Seriate


«Amore fa queste cose! Non già che esso spieghi alcunché alla ragione, ma scuote il cuore e lo introduce nei misteri di Dio. Il mistero non è inteso, ma si fa vicino…
Nessuna delle grandi realtà nella vita umana è balzata da puro pensiero; tutte dal cuore e dal suo amore. L’amore, peraltro, ha il proprio perché e il suo proprio fine – certo bisogna esserne disposti, altrimenti non si comprende nulla. Se poi è Dio che ama? Se sono la profondità e la potenza di Dio che sorgono, di che sarà capace allora l’amore? Di una magnificenza così grande che, a non esordire dall’amore, deve apparire stoltezza e non senso».
(Romano Guardini, Il Signore)

Dal desiderio di dar voce allo stupore che afferra quando si contempla il disegno di Dio sull’uomo – e la famiglia, cellula basilare di ogni consorzio umano, è uno dei volti in cui si esprime l’amore insito nella stessa natura di Dio, che è Padre, Figlio e Spirito Santo – è nato un lavoro di quasi due anni, proposto dalla Scuola iconografica di Seriate e dalla Fondazione Russia Cristiana, che ha coinvolto una cinquantina di iconografi di diverse scuole e aree geografiche italiane.
Un lavoro che è sfociato – attraverso un percorso seminariale di ricerche, riflessioni, disegni e bozzetti – nella mostra di icone in cui desideriamo guidarvi. Vi hanno partecipato maestri che hanno alle spalle anni di lavoro e una tecnica ormai affinata, e giovani che solo da poco sono entrati nel mondo dell’icona. Ma la disparità di livello delle opere non ci preoccupa, quello che ci preme qui testimoniare è un cammino in cui l’apprendimento del «mestiere» va di pari passo con la maturazione della fede e il desiderio di servire la Chiesa di Dio.
Nel solco della tradizione della Chiesa indivisa abbiamo cercato di riscoprire modalità espressive del tema della Santa Famiglia, come modello a cui guardare e pregare nel cammino personale e comunitario, rifacendoci alla grande tradizione dell’arte sacra in Oriente e in Occidente.

Anteprima del percorso iconografico

È in uscita un documentario che vuol essere una guida alla mostra, ma soprattutto una testimonianza della riflessione sviluppata nei due anni di lavoro sul tema. Ne proponiamo il trailer:

Trailer del documentario

I commenti sono chiusi.