SHOP

Testi su iconografia e arte pubblicati da «La casa di Matriona» e acquistabili online sul portale della rivista La Nuova Europa.
È possibile visualizzare i libri usando i tre pulsanti miniature, elenco e dettaglio. Utilizzare le categorie per visualizzare le collane e la ricerca per titoli.

1
Yes
None
1
1000000
Search...
/attivita/shop/
Thumbnail
Clear All

Categorie:

Sotto-Categorie:

La Madre di Dio del Don
18,00
La Madre di Dio del Don Image

La collana di volumi sulle icone che maggiormente hanno segnato la storia e la fede del popolo russo prosegue – dopo le pubblicazioni dedicate alla «Trinità» di Andrej Rublev e alla «Madre di Dio di Vladimir» – con questa splendida icona mariana, una delle più antiche e celebri opere presenti nella collezione della Galleria Tret’jakov di Mosca.

Andrej Rublev. L’icona della Trinità
18,00
Andrej Rublev. L’icona della Trinità Image
L'analisi di uno dei simboli dell’iconografia cristiana.
«A Te cantiamo in eterno»
15,00
«A Te cantiamo in eterno» Image
libro-calendario 2019 cm 31×44, 50 pagine, 24 tavole a colori ISBN 978-88-97455-28-8
La Madre di Dio di Vladimir
18,00
La Madre di Dio di Vladimir Image

La storia e l'analisi di uno dei capolavori dell'iconografia cristiana di tutti i tempi.

Con gli occhi del cuore
10,00
Con gli occhi del cuore Image
La pittura di Elena Čerkasova. Testi di E. Čerkasova, M. Kukin, B. Levickij e G. Parravicini pp. 48, ed. 2017
Il tempo di Dio, quotidiano dell’uomo
12,00
Il tempo di Dio, quotidiano dell’uomo Image

Nato dall’idea di una mostra di icone realizzata dalla Scuola iconografica di Seriate ed esposta presso il santuario mariano di Caravaggio, il volume permette di contemplare i momenti significativi della vita di Cristo che la Chiesa orientale ci ripropone attraverso le Grandi Feste e la Chiesa occidentale attraverso la preghiera del Santo Rosario e di fissare lo sguardo sulla figura di Maria.

Andreï Roublev
56,00
Andreï Roublev Image

La vita e l'opera dell'iconografo Andrej Rublev. Edizione francese V. Sergeev, pp. 264, 40 tavole di grande formato, ed. 1994

“Io faccio nuova ogni cosa”. L'icona nel XX secolo
18,00
“Io faccio nuova ogni cosa”. L

Un affascinante viaggio nel ricco e complesso itinerario compiuto dall'icona nel XX secolo. Irina Jazykova • pp. 224, ed. 2002

«Се творю все новое»
18,00
«Се творю все новое» Image
Edizione russa della storia dell'icona nel XX secolo di I. Jazykova pp. 224, ISBN 978-88-87240-40-X, ed. 2002 (russo)
Contemplazione nel colore. Tre studi sull’icona russa
6,00
Contemplazione nel colore. Tre studi sull’icona russa Image
«L'icona: contemplazione nel colore», «Due mondi 
nell'antica iconografia russa" e «La Russia nella 
sua icona" sono tre scritti classici sull'icona, pubblicati negli anni 1915-1918 e subito divenuti 
una rarità bibliografica. Evgenij Trubeckoj (1863-1920), filosofo, 
amico e seguace di Solov'ev, elaborò criticamente la concezione del mondo del grande filosofo in opere come «Il senso della vita». pp. 134, ed. 1989

 

Bisanzio e la Rus'
25,00
Bisanzio e la Rus
Storia dell'icona in Russia - volume 1 AA. VV. • pp. 128 • ISBN 978-88-87240-09-4 • ed. 1999
Zar e mercanti
25,00
Zar e mercanti Image
Storia dell’icona in Russia – vol. 4 AA. VV. • pp. 128 • ISBN 978-88-87240-25-6 • ed. 2001
Le Capitali del Nord. Novgorod e Pskov
25,00
Le Capitali del Nord. Novgorod e Pskov Image
Il terzo volume della Storia dell'icona in Russia affronta uno dei capitoli più interessanti dello sviluppo dell’arte iconografica. Il testo ha il pregio di inserire le Scuole iconografiche di Novgorod e di Pskov nel più vasto contesto della civiltà della Rus’ settentrionale, oltre che nel vasto panorama culturale e spirituale dell'epoca. pp. 128, 47 tavole a colori, ISBN 978-88-87240-16-7, ed. 2001
Icona e pietà popolare
28,52
Icona e pietà popolare Image
Il quinto volume della storia dell'icona in Russia, da Pietro il Grande al XIX secolo. pp. 128, ed. 2001
Icona volto del Mistero
25,00
Icona volto del Mistero Image
Icone di area bizantina e russa - catalogo della mostra. Saggi introduttivi di R. Scalfi, arciv. Melchizedek, M. Sokolova, V. Lazarev, V. Lichačeva, D. Lichačev, S. Averincev, L. Durnovo, A. Ovčinnikov, A. Lanfranchi.
La teologia dell'icona
30,00
La teologia dell
L'icona viene presentata come parte integrante della tradizione cristiana e come coessenziale alla natura del cristianesimo e della sua capacità di generare cultura e di trasfigurare la vita dell'uomo e del mondo. Lo studio di Uspenskij ha il merito di mostrare il valore artistico dell'icona, la sua bellezza, come un frutto della sua capacità di manifestare il vero: la potenza salvifica dell'Incarnazione di Cristo. L. Uspenskij, pp. 378, ed. 1995, ristampa 2009
Lo Spirito consolatore
16,00
Lo Spirito consolatore Image
Il significato dell’iconografia della S. Trinità dalle catacombe a Rublëv G. Bunge, pp. 104, ed. 1996
Visione e presenza
17,00
Visione e presenza Image
Iconografia e teofania nel pensiero di André Grabar. Il libro propone la figura e l'opera di uno dei maggiori studiosi dell'iconografia cristiana antica e medievale, aperto ai nuovi indirizzi di pensiero del nostro secolo. M.G. Muzj, pp. 248, ed. 1995
Ascesi e trasfigurazione
30,00
Ascesi e trasfigurazione Image
Immagini dell’arte bizantina e russa nel XIV secolo O. Popova, pp. 112, ed. 1996
Fonti della Sapienza
27,37
Fonti della Sapienza Image
Le miniature di Novgorod del XV secolo. E. Smirnova, pp. 114, ed. 1996
Bagliori russi dell’oriente cristiano. L’arte di Pskov
18,00
Bagliori russi dell’oriente cristiano. L’arte di Pskov Image
A distanza di secoli, procedimenti pittorici, simbologie, 
concezioni dell 'antico Oriente cristiano trovano un 'ulti
ma grande espressione in una città della Rus' settentrionale, Pskov. A. Vicini, pp. 96, ed. 1993
Il Tempo del Signore
77,00
Il Tempo del Signore Image
Le Dodici feste liturgiche illustrate e accompagnate da brani del samizdat. Libro d'arte, tiratura limitata di 300 copie. pp. 96, tavole a colori, ed. 1992
L’età aurea di Pisa. Tavole del XII-XIII secolo
15,00
L’età aurea di Pisa. Tavole del XII-XIII secolo Image
Antiche tavole del XII-XIII secolo, tra cui grandi crocifissi dipinti con storie della Passione e Resurrezione, tavole mariane e pale agiografiche dedicate a san Francesco, santa Caterina e san Nicola. Libro- calendario 2018 • Michele Bacci, pp. 50, 25 tavole a colori, ed. 2017
La Croce e la vite. Icone e affreschi dell’Antica Georgia
15,00
La Croce e la vite. Icone e affreschi dell’Antica Georgia Image
Riandando alle origini del cristianesimo in Georgia, ci imbattiamo nel simbolo della croce ricavata da un ramo di vite, che la Vergine affidò a santa Nino inviandola a evangelizzare queste terre. La croce-vite è anche l’archetipo del particolare «carisma» del cristianesimo georgiano e della sua cultura, in cui fecondità e convivialità si intrecciano con una vertiginosa, irriducibile tensione alle altezze. Nana Burchuladze, pp. 50, 25 tavole a colori, ed. 2016
«Qui Dio dimora con gli uomini». I mosaici della Rus’ di Kiev
15,00
«Qui Dio dimora con gli uomini». I mosaici della Rus’ di Kiev Image
Libro-calendario 2016 dedicato agli splendidi mosaici della cattedrale di Santa Sofia e di San Michele al Tetto d’Oro, a Kiev. Vladimir Sarab’janov, pp. 50, 25 tavole a colori, ed. 2015.
La Catalogna e Bisanzio. Dal Romanico al Gotico
15,00
La Catalogna e Bisanzio. Dal Romanico al Gotico Image
Le 24 tavole a colori in grande formato, accompagnate da un ampio testo monografico, testimoniano l’influsso artistico di Bisanzio e, con esso, le comuni radici cristiane dell’Europa occidentale ed orientale, attestando così la ricchezza e il vigore di una cultura inconfondibile. Il periodo di riferimento copre soprattutto i secoli XII e XIII. Libro-calendario 2015, R. Alcoy, pp. 50, ISBN 978-88-97455-16-5, ed. 2014
Bisanzio e i Balcani
15,00
Bisanzio e i Balcani Image
Nel solco di una tradizione che si arricchisce ogni anno di nuovi contenuti artistici e storici, il calendario 2014 propone l’incontro con l’arte bizantina dei Balcani, attraverso una panoramica degli splendidi affreschi e delle icone che ancora oggi si possono ammirare nelle chiese e nei musei di Serbia, Kossovo e Macedonia. Libro-Calendario 2014 • A. Zacharova, (a cura di G. Parravicini), pp. 50, ISBN 978-88-97455-10-3, ed. 2013
Cipro, al crocevia di due mondi
15,00
Cipro, al crocevia di due mondi Image
Per il 2013 il libro-calendario propone una serie di capolavori di Cipro: splendidi mosaici, affreschi e icone dal VI al XV secolo. Ch. G. Chotzakoglou, I.A. Eliades, (a cura di G. Parravicini),  pp. 50, ISBN 978-88-97455-02-08, ed. 2012.
Epifania della bellezza. Arte bizantina a Venezia
15,00
Epifania della bellezza. Arte bizantina a Venezia Image
La pubblicazione presenta una galleria di capolavori artistici eseguiti sia a Bisanzio che a Venezia, dove operarono artisti bizantini e maestranze locali che ne avevano assorbito profondamente il dettato. Libro-calendario 2012, • A. Peratoner (a cura di G. Parravicini, A. Enzo), pp. 50, ISBN 978-88-87240-97-9, ed. 2011.
Lumi di sapienza. Le miniature armene
15,00
Lumi di sapienza. Le miniature armene Image
Per il 2011 il libro-calendario mostra un volto della cristianità ancora  sconosciuto al largo pubblico: il mondo delle miniature armene, attraverso una selezione di opere dal VI al XVI secolo. S. Manukjan, Z. Hakobjan, A. Peratoner, pp. 50, ISBN 978-88-87240-92-4, ed. 2010.
Alle fonti. Le icone dell’ecumene cristiana
15,00
Alle fonti. Le icone dell’ecumene cristiana Image
Per il 2010 il libro-calendario propone un tema che ci riporta alle origini della cristianità: una monografia dedicata alle icone più antiche (non escludendo mosaici e affreschi coevi), sia di area bizantina, sia di area romana. Nel calendario figurano infatti le più antiche e celebri icone sinatiche, del VI-VII, e le altrettanto antiche icone di Roma. M. Andaloro (a cura di C. Bordino, M. Menna, D. Sgherri, G. Bordi), pp. 50, ISBN 978-88-87240-85-6, ed. 2009.
Maria «Regina». Icone dell’Italia del sud
15,00
Maria «Regina». Icone dell’Italia del sud Image
Il libro-calendario 2009 è dedicato alle icone italo-meridionali della Vergine, come testimonianza delle comuni radici cristiane europee. Le opere, splendide e sovente inedite, datate tra il XII e il XIV secolo, sono raggruppate per iconografia. A cura di V. Pace, M. Berger, pp. 50, ISBN 978-88-87240-78-8, ed. 2008
Al crocevia d’Europa. Antiche icone della Bielorussia
13,00
Al crocevia d’Europa. Antiche icone della Bielorussia Image
La posizione alla confluenza di due mondi, l’Oriente ortodosso e l’Occidente latino, determinò per molti aspetti la storia e la cultura del popolo bielorusso, che esercitarono un notevole influsso, tra il XIII e il XVII secolo, sul plurinazionale mondo slavo. L’icona in Bielorussa si sviluppò in modo unitario, riscoprendo nel barocco, parallelamente al mondo occidentale, una possibilità di superamento dello spiritualismo protestante attraverso la sottolineatura della dignità e della bellezza della materia in cui Dio si è incarnato. Libro-calendario 2007 • Ju. Piskun,  pp. 50, ISBN 978-88-87240-66-3, ed. 2006.
Ascesi e Visione. Antiche icone della Carelia
13,00
Ascesi e Visione. Antiche icone della Carelia Image
La Carelia ebbe, nel corso dei secoli, una popolazione e una tradizione prevalentemente rurali, in cui l'elemento slavo si mescolava con quello ugro-finnico originando una civiltà assai interessante e peculiare. La caratteristica di quest’arte è costituita da un’ingenuità ed essenzialità nelle linee e nei colori, che ben rispecchiano la sobria natura di queste terre e dei suoi abitanti. Libro-calendario 2006 • V. Platonov, pp. 50, ISBN 978-88-87240-55-8, ed. 2005
L’Age d’or de Pise
15,00
L’Age d’or de Pise Image
L’examen du patrimoine artistique présent en Toscane, en particulier dans la région de Pise, permet de voir, d’un côté la forte présence d’artistes byzantins (certaines parmi les œuvres présentées ici ont été en effet réalisées par des maîtres byzantins) et, de l’autre, l’intérêt porté au langage figuratif byzantin repris et adapté à un mode local, original et typiquement italien, mais en définitive aucunement perçu comme “autre” ou “alternatif”. Livre-calendrier 2017 • M. Bacci, pp. 50, 25 planches, ed. 2017
«Louange à Toi, éternellement»
15,00
«Louange à Toi, éternellement» Image
Icônes anciennes de la Mère de Dieu à Vladimir et Suzdal’. Les textes ici publiés, rédigés par Marija Bykova, historienne d'art et collaboratrice scientifique du Musée-conservatoire de Vladimir et Suzdal’, mettent bien en relief les éléments historiques, stylistiques, iconographiques et spirituels des icônes et de la culture qui les a fait naître. Livre-calendrier 2019, cm 31x44 • 50 pp., 24 planches • ISBN 978-88-97455-27-1
Icone della Scuola di Seriate
7
Icone della Scuola di Seriate Image
Catalogo e descrizione della storia iniziale e dell'attività della Scuola Iconografica di Seriate. pp. 112, ed. 1995
L'Icona del Natale
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 46, ed. 1989
L'Icona dell'Annunciazione
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 46, ed. 1988
L'Icona dell'Esaltazione della croce
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1995
L'Icona dell'Ultima Cena
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1993
L'Icona della Crocifissione
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 46, ed. 1992
L'Icona della Dormizione
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1992
L'Icona della Natività della Madre di Dio
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1993
L'Icona della Pentecoste
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1993
L'Icona della Resurrezione
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1991
L'Icona della Teofania
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 38, ed. 1990
L'Icona della Trasfigurazione
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 38, ed. 1995
L'icona dell’Entrata in Gerusalemme
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 37, ed. 1997
L'Icona di Cristo Salvatore
2.07
L
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 36, ed. 1988
L’icona dell'Ascensione
2.07
L’icona dell
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1997
L’icona della Presentazione del Signore
2.07
L’icona della Presentazione del Signore Image
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1992
L’icona della Presentazione della Madre di Dio
2.07
L’icona della Presentazione della Madre di Dio Image
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1993
L’icona della Protezione della Madre di Dio
2.07
L’icona della Protezione della Madre di Dio Image
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1997
L’icona della resurrezione Lazzaro
2.07
L’icona della resurrezione Lazzaro Image
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1997
La Madre di Dio del Don Image
La Madre di Dio del Don
La collana di volumi sulle icone che maggiormente hanno segnato la storia e la fede del popolo russo prosegue – dopo le pubblicazioni dedicate alla «Trinità» di Andrej Rublev e alla «Madre di Dio di Vladimir» – con questa splendida icona mariana, una delle più antiche e celebri opere presenti nella collezione della Galleria Tret’jakov di Mosca.
18,00
Andrej Rublev. L’icona della Trinità Image
Andrej Rublev. L’icona della Trinità
L'analisi di uno dei simboli dell’iconografia cristiana.
18,00
«A Te cantiamo in eterno» Image
«A Te cantiamo in eterno»
libro-calendario 2019 cm 31×44, 50 pagine, 24 tavole a colori ISBN 978-88-97455-28-8
15,00
La Madre di Dio di Vladimir Image
La Madre di Dio di Vladimir
La storia e l'analisi di uno dei capolavori dell'iconografia cristiana di tutti i tempi.
18,00
Con gli occhi del cuore Image
Con gli occhi del cuore
La pittura di Elena Čerkasova. Testi di E. Čerkasova, M. Kukin, B. Levickij e G. Parravicini pp. 48, ed. 2017
10,00
Il tempo di Dio, quotidiano dell’uomo Image
Il tempo di Dio, quotidiano dell’uomo
Nato dall’idea di una mostra di icone realizzata dalla Scuola iconografica di Seriate ed esposta presso il santuario mariano di Caravaggio, il volume permette di contemplare i momenti significativi della vita di Cristo che la Chiesa orientale ci ripropone attraverso le Grandi Feste e la Chiesa occidentale attraverso la preghiera del Santo Rosario e di fissare lo sguardo sulla figura di Maria.
12,00
Andreï Roublev Image
Andreï Roublev
La vita e l'opera dell'iconografo Andrej Rublev. Edizione francese V. Sergeev, pp. 264, 40 tavole di grande formato, ed. 1994
56,00
“Io faccio nuova ogni cosa”. L
“Io faccio nuova ogni cosa”. L'icona nel XX secolo
Un affascinante viaggio nel ricco e complesso itinerario compiuto dall'icona nel XX secolo. Irina Jazykova • pp. 224, ed. 2002
18,00
«Се творю все новое» Image
«Се творю все новое»
Edizione russa della storia dell'icona nel XX secolo di I. Jazykova pp. 224, ISBN 978-88-87240-40-X, ed. 2002 (russo)
18,00
Contemplazione nel colore. Tre studi sull’icona russa Image
Contemplazione nel colore. Tre studi sull’icona russa
«L'icona: contemplazione nel colore», «Due mondi 
nell'antica iconografia russa" e «La Russia nella 
sua icona" sono tre scritti classici sull'icona, pubblicati negli anni 1915-1918 e subito divenuti 
una rarità bibliografica. Evgenij Trubeckoj (1863-1920), filosofo, 
amico e seguace di Solov'ev, elaborò criticamente la concezione del mondo del grande filosofo in opere come «Il senso della vita». pp. 134, ed. 1989  
6,00
Bisanzio e la Rus
Bisanzio e la Rus'
Storia dell'icona in Russia - volume 1 AA. VV. • pp. 128 • ISBN 978-88-87240-09-4 • ed. 1999
25,00
Zar e mercanti Image
Zar e mercanti
Storia dell’icona in Russia – vol. 4 AA. VV. • pp. 128 • ISBN 978-88-87240-25-6 • ed. 2001
25,00
Le Capitali del Nord. Novgorod e Pskov Image
Le Capitali del Nord. Novgorod e Pskov
Il terzo volume della Storia dell'icona in Russia affronta uno dei capitoli più interessanti dello sviluppo dell’arte iconografica. Il testo ha il pregio di inserire le Scuole iconografiche di Novgorod e di Pskov nel più vasto contesto della civiltà della Rus’ settentrionale, oltre che nel vasto panorama culturale e spirituale dell'epoca. pp. 128, 47 tavole a colori, ISBN 978-88-87240-16-7, ed. 2001
25,00
Icona e pietà popolare Image
Icona e pietà popolare
Il quinto volume della storia dell'icona in Russia, da Pietro il Grande al XIX secolo. pp. 128, ed. 2001
28,52
Icona volto del Mistero Image
Icona volto del Mistero
Icone di area bizantina e russa - catalogo della mostra. Saggi introduttivi di R. Scalfi, arciv. Melchizedek, M. Sokolova, V. Lazarev, V. Lichačeva, D. Lichačev, S. Averincev, L. Durnovo, A. Ovčinnikov, A. Lanfranchi.
25,00
La teologia dell
La teologia dell'icona
L'icona viene presentata come parte integrante della tradizione cristiana e come coessenziale alla natura del cristianesimo e della sua capacità di generare cultura e di trasfigurare la vita dell'uomo e del mondo. Lo studio di Uspenskij ha il merito di mostrare il valore artistico dell'icona, la sua bellezza, come un frutto della sua capacità di manifestare il vero: la potenza salvifica dell'Incarnazione di Cristo. L. Uspenskij, pp. 378, ed. 1995, ristampa 2009
30,00
Lo Spirito consolatore Image
Lo Spirito consolatore
Il significato dell’iconografia della S. Trinità dalle catacombe a Rublëv G. Bunge, pp. 104, ed. 1996
16,00
Visione e presenza Image
Visione e presenza
Iconografia e teofania nel pensiero di André Grabar. Il libro propone la figura e l'opera di uno dei maggiori studiosi dell'iconografia cristiana antica e medievale, aperto ai nuovi indirizzi di pensiero del nostro secolo. M.G. Muzj, pp. 248, ed. 1995
17,00
Ascesi e trasfigurazione Image
Ascesi e trasfigurazione
Immagini dell’arte bizantina e russa nel XIV secolo O. Popova, pp. 112, ed. 1996
30,00
Fonti della Sapienza Image
Fonti della Sapienza
Le miniature di Novgorod del XV secolo. E. Smirnova, pp. 114, ed. 1996
27,37
Bagliori russi dell’oriente cristiano. L’arte di Pskov Image
Bagliori russi dell’oriente cristiano. L’arte di Pskov
A distanza di secoli, procedimenti pittorici, simbologie, 
concezioni dell 'antico Oriente cristiano trovano un 'ulti
ma grande espressione in una città della Rus' settentrionale, Pskov. A. Vicini, pp. 96, ed. 1993
18,00
Il Tempo del Signore Image
Il Tempo del Signore
Le Dodici feste liturgiche illustrate e accompagnate da brani del samizdat. Libro d'arte, tiratura limitata di 300 copie. pp. 96, tavole a colori, ed. 1992
77,00
L’età aurea di Pisa. Tavole del XII-XIII secolo Image
L’età aurea di Pisa. Tavole del XII-XIII secolo
Antiche tavole del XII-XIII secolo, tra cui grandi crocifissi dipinti con storie della Passione e Resurrezione, tavole mariane e pale agiografiche dedicate a san Francesco, santa Caterina e san Nicola. Libro- calendario 2018 • Michele Bacci, pp. 50, 25 tavole a colori, ed. 2017
15,00
La Croce e la vite. Icone e affreschi dell’Antica Georgia Image
La Croce e la vite. Icone e affreschi dell’Antica Georgia
Riandando alle origini del cristianesimo in Georgia, ci imbattiamo nel simbolo della croce ricavata da un ramo di vite, che la Vergine affidò a santa Nino inviandola a evangelizzare queste terre. La croce-vite è anche l’archetipo del particolare «carisma» del cristianesimo georgiano e della sua cultura, in cui fecondità e convivialità si intrecciano con una vertiginosa, irriducibile tensione alle altezze. Nana Burchuladze, pp. 50, 25 tavole a colori, ed. 2016
15,00
«Qui Dio dimora con gli uomini». I mosaici della Rus’ di Kiev Image
«Qui Dio dimora con gli uomini». I mosaici della Rus’ di Kiev
Libro-calendario 2016 dedicato agli splendidi mosaici della cattedrale di Santa Sofia e di San Michele al Tetto d’Oro, a Kiev. Vladimir Sarab’janov, pp. 50, 25 tavole a colori, ed. 2015.
15,00
La Catalogna e Bisanzio. Dal Romanico al Gotico Image
La Catalogna e Bisanzio. Dal Romanico al Gotico
Le 24 tavole a colori in grande formato, accompagnate da un ampio testo monografico, testimoniano l’influsso artistico di Bisanzio e, con esso, le comuni radici cristiane dell’Europa occidentale ed orientale, attestando così la ricchezza e il vigore di una cultura inconfondibile. Il periodo di riferimento copre soprattutto i secoli XII e XIII. Libro-calendario 2015, R. Alcoy, pp. 50, ISBN 978-88-97455-16-5, ed. 2014
15,00
Bisanzio e i Balcani Image
Bisanzio e i Balcani
Nel solco di una tradizione che si arricchisce ogni anno di nuovi contenuti artistici e storici, il calendario 2014 propone l’incontro con l’arte bizantina dei Balcani, attraverso una panoramica degli splendidi affreschi e delle icone che ancora oggi si possono ammirare nelle chiese e nei musei di Serbia, Kossovo e Macedonia. Libro-Calendario 2014 • A. Zacharova, (a cura di G. Parravicini), pp. 50, ISBN 978-88-97455-10-3, ed. 2013
15,00
Cipro, al crocevia di due mondi Image
Cipro, al crocevia di due mondi
Per il 2013 il libro-calendario propone una serie di capolavori di Cipro: splendidi mosaici, affreschi e icone dal VI al XV secolo. Ch. G. Chotzakoglou, I.A. Eliades, (a cura di G. Parravicini),  pp. 50, ISBN 978-88-97455-02-08, ed. 2012.
15,00
Epifania della bellezza. Arte bizantina a Venezia Image
Epifania della bellezza. Arte bizantina a Venezia
La pubblicazione presenta una galleria di capolavori artistici eseguiti sia a Bisanzio che a Venezia, dove operarono artisti bizantini e maestranze locali che ne avevano assorbito profondamente il dettato. Libro-calendario 2012, • A. Peratoner (a cura di G. Parravicini, A. Enzo), pp. 50, ISBN 978-88-87240-97-9, ed. 2011.
15,00
Lumi di sapienza. Le miniature armene Image
Lumi di sapienza. Le miniature armene
Per il 2011 il libro-calendario mostra un volto della cristianità ancora  sconosciuto al largo pubblico: il mondo delle miniature armene, attraverso una selezione di opere dal VI al XVI secolo. S. Manukjan, Z. Hakobjan, A. Peratoner, pp. 50, ISBN 978-88-87240-92-4, ed. 2010.
15,00
Alle fonti. Le icone dell’ecumene cristiana Image
Alle fonti. Le icone dell’ecumene cristiana
Per il 2010 il libro-calendario propone un tema che ci riporta alle origini della cristianità: una monografia dedicata alle icone più antiche (non escludendo mosaici e affreschi coevi), sia di area bizantina, sia di area romana. Nel calendario figurano infatti le più antiche e celebri icone sinatiche, del VI-VII, e le altrettanto antiche icone di Roma. M. Andaloro (a cura di C. Bordino, M. Menna, D. Sgherri, G. Bordi), pp. 50, ISBN 978-88-87240-85-6, ed. 2009.
15,00
Maria «Regina». Icone dell’Italia del sud Image
Maria «Regina». Icone dell’Italia del sud
Il libro-calendario 2009 è dedicato alle icone italo-meridionali della Vergine, come testimonianza delle comuni radici cristiane europee. Le opere, splendide e sovente inedite, datate tra il XII e il XIV secolo, sono raggruppate per iconografia. A cura di V. Pace, M. Berger, pp. 50, ISBN 978-88-87240-78-8, ed. 2008
15,00
Al crocevia d’Europa. Antiche icone della Bielorussia Image
Al crocevia d’Europa. Antiche icone della Bielorussia
La posizione alla confluenza di due mondi, l’Oriente ortodosso e l’Occidente latino, determinò per molti aspetti la storia e la cultura del popolo bielorusso, che esercitarono un notevole influsso, tra il XIII e il XVII secolo, sul plurinazionale mondo slavo. L’icona in Bielorussa si sviluppò in modo unitario, riscoprendo nel barocco, parallelamente al mondo occidentale, una possibilità di superamento dello spiritualismo protestante attraverso la sottolineatura della dignità e della bellezza della materia in cui Dio si è incarnato. Libro-calendario 2007 • Ju. Piskun,  pp. 50, ISBN 978-88-87240-66-3, ed. 2006.
13,00
Ascesi e Visione. Antiche icone della Carelia Image
Ascesi e Visione. Antiche icone della Carelia
La Carelia ebbe, nel corso dei secoli, una popolazione e una tradizione prevalentemente rurali, in cui l'elemento slavo si mescolava con quello ugro-finnico originando una civiltà assai interessante e peculiare. La caratteristica di quest’arte è costituita da un’ingenuità ed essenzialità nelle linee e nei colori, che ben rispecchiano la sobria natura di queste terre e dei suoi abitanti. Libro-calendario 2006 • V. Platonov, pp. 50, ISBN 978-88-87240-55-8, ed. 2005
13,00
L’Age d’or de Pise Image
L’Age d’or de Pise
L’examen du patrimoine artistique présent en Toscane, en particulier dans la région de Pise, permet de voir, d’un côté la forte présence d’artistes byzantins (certaines parmi les œuvres présentées ici ont été en effet réalisées par des maîtres byzantins) et, de l’autre, l’intérêt porté au langage figuratif byzantin repris et adapté à un mode local, original et typiquement italien, mais en définitive aucunement perçu comme “autre” ou “alternatif”. Livre-calendrier 2017 • M. Bacci, pp. 50, 25 planches, ed. 2017
15,00
«Louange à Toi, éternellement» Image
«Louange à Toi, éternellement»
Icônes anciennes de la Mère de Dieu à Vladimir et Suzdal’. Les textes ici publiés, rédigés par Marija Bykova, historienne d'art et collaboratrice scientifique du Musée-conservatoire de Vladimir et Suzdal’, mettent bien en relief les éléments historiques, stylistiques, iconographiques et spirituels des icônes et de la culture qui les a fait naître. Livre-calendrier 2019, cm 31x44 • 50 pp., 24 planches • ISBN 978-88-97455-27-1
15,00
Icone della Scuola di Seriate Image
Icone della Scuola di Seriate
Catalogo e descrizione della storia iniziale e dell'attività della Scuola Iconografica di Seriate. pp. 112, ed. 1995
7
L
L'Icona del Natale
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 46, ed. 1989
2.07
L
L'Icona dell'Annunciazione
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 46, ed. 1988
2.07
L
L'Icona dell'Esaltazione della croce
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1995
2.07
L
L'Icona dell'Ultima Cena
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1993
2.07
L
L'Icona della Crocifissione
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 46, ed. 1992
2.07
L
L'Icona della Dormizione
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1992
2.07
L
L'Icona della Natività della Madre di Dio
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1993
2.07
L
L'Icona della Pentecoste
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1993
2.07
L
L'Icona della Resurrezione
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1991
2.07
L
L'Icona della Teofania
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 38, ed. 1990
2.07
L
L'Icona della Trasfigurazione
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 38, ed. 1995
2.07
L
L'icona dell’Entrata in Gerusalemme
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 37, ed. 1997
2.07
L
L'Icona di Cristo Salvatore
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 36, ed. 1988
2.07
L’icona dell
L’icona dell'Ascensione
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1997
2.07
L’icona della Presentazione del Signore Image
L’icona della Presentazione del Signore
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1992
2.07
L’icona della Presentazione della Madre di Dio Image
L’icona della Presentazione della Madre di Dio
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1993
2.07
L’icona della Protezione della Madre di Dio Image
L’icona della Protezione della Madre di Dio
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 42, ed. 1997
2.07
L’icona della resurrezione Lazzaro Image
L’icona della resurrezione Lazzaro
Con la collana «Iconostasi» intendiamo aiutare una comprensione semplice e seria del significato del l'icona. Presentiamo l'icona bizantina per conoscere maggiormente e apprezzare la ricchezza di una tradizione che per un millennio apparteneva alla Chiesa indivisa. pp. 34, ed. 1997
2.07

I commenti sono chiusi